Sede Nazionale
Via Principessa Clotilde, 2 - 00196 Roma
tel. 06/ 32.65.09.52 - fax 06/ 32.65.05.03
www.assindatcolf.it - nazionale@assindatcolf.it

Istat: domanda assistenza destinata ad aumentare, necessarie misure a sostegno delle famiglie

16 Maggio 2018 | Nazionale

“La fotografia scattata oggi dall’Istat conferma quanto Assindatcolf sostiene da sempre: il lavoro domestico è un comparto che non conosce crisi, poiché la domanda di assistenza è destinata ad aumentare”.  Così l’Associazione Nazionale dei Datori di Lavoro Domestico (aderente Confedilizia e componente Fidaldo) a commento dei dati diffusi dall’Istat che indicano l’Italia come il secondo Paese più vecchio al mondo.  “Davanti a tale situazione - prosegue Assindatcolf -  diventano ancora più urgenti quelle misure a sostegno delle famiglie che hanno alle loro dipendenze badanti, colf o babysitter, quali la totale deduzione del costo del lavoro domestico. Una richiesta più volte avanzata da Assindatcolf, anche nelle sedi istituzionali, e ribadita oggi dal suo vicepresidente, Andrea Zini, tra i relatori della tavola rotonda promossa dal CESE ‘Il futuro dei lavoratori conviventi prestatori di cure e assistenza in Europa’. Parliamo di un intervento non più rinviabile - aggiunge Assindatcolf - che ci auguriamo il prossimo Esecutivo prenda realmente in considerazione". "La deduzione del costo del lavoro domestico - conclude l’Associazione Nazionale dei Datori di Lavoro Domestico - oltre ad essere un aiuto essenziale per le famiglie, è una misura che permetterebbe di contrastare il lavoro nero, offrendo maggiori tutele ai lavoratori e ai datori di lavoro”.
Roma, 16 maggio 2018                                                         UFFICIO STAMPA

2001 Assindatcolf aderente alla Confedilizia
Neuronica design