Coloro che hanno alle proprie dipendenze collaboratori familiari (quali, colf, baby sitter, assistenti familiari per i propri anziani etc.) nel periodo che va da luglio a settembre, devono ricordarsi che mercoledì 10.10.’07 scade il termine per il pagamento dei contributi Inps per il lavoro domestico.

    Lo segnala in una nota Assindatcolf, l’Associazione dei datori di lavoro domestico, aderente a Confedilizia.

    Gli importi dei contributi sono i seguenti:

Retribuzione oraria effettiva

Contributo orario

con CUAF

Contributo orario

Senza CUAF *

Rapporti di lavoro di durata inferiore alle 24 ore settimanali:

   

– Retribuzione oraria effettiva da euro 0 a euro 6,83

1,27 (0,30)

1,23 (0,30)

– Retribuzione oraria effettiva oltre euro 6,83 fino a euro 8,34

1,43 (0,34)

1,39 (0,34)

Retribuzione oraria effettiva oltre euro 8,34

1,75 (0,42)

1,70 (0,42)

Rapporto di lavoro oltre le 24 ore settimanali

0,92 (0,22)

0,90 (0,22)

* Il contributo senza la quota degli assegni familiari è dovuto quando il lavoratore è coniuge del datore di lavoro o è parente o affine entro il 3° grado e convive con il datore di lavoro

        Il 10 ottobre – prosegue Assindatcolf – non è solo il giorno ultimo utile per effettuare il versamento anzidetto, ma è anche l’ultimo giorno per denunciare all’Inps l’assunzione del lavoratore domestico avvenuta tra l’1.7.’07 e il 30.9.’07.

    Per ogni altra informazione in merito, anche sul concetto di “retribuzione effettiva”, per l’assistenza nell’espletamento di tutti le incombenze connesse con il rapporto di collaborazione domestica nonché per la gestione mensile del rapporto in questione (predisposizione della busta paga), i datori di lavoro domestico possono rivolgersi alle Sezioni territoriali di Assindatcolf i cui indirizzi sono reperibili telefonando al numero verde 800.162.261 oppure consultando il sito Internet dell’Associazione (www.assindatcolf.it).

 

    Roma, 21 settembre 2007

.