Travolta nel crollo del balcone sul quale si trovava, una donna di 51 anni, l’astigiana Rosanna Giumento, è tragicamente morta lo scorso 6 marzo: la signora lavorava come domestica nell’abitazione di un noto avvocato della zona, al secondo piano di un condominio. Secondo le prime ricostruzioni dell’accaduto, l’incidente sarebbe avvenuto in questo modo: attirata dal forte boato provocato dal cedimento del balcone interno dell’abitazione, la donna, ignara del crollo, si sarebbe affacciata per controllare. Non trovandosi il terreno sotto i piedi sarebbe precipitata sul balcone del piano di sotto. Inutili  i soccorsi dei Vigili del fuoco, dei Carabinieri, della Polizia municipale e del personale del 118: per la donna non c’è stato nulla da fare.