Si chiama ‘PagoPa’ ed è il nuovo sistema di pagamenti elettronici realizzato per rendere più semplice, sicuro e trasparente qualsiasi pagamento verso la Pubblica Amministrazione, che a breve sostituirà il vecchio MAV per il pagamento dei contributi trimestrali relativi al lavoro domestico.

Stando a quanto riferito dall’Agenzia per l’Italia digitale, ‘PagoPA’ non è un sito dove pagare ma un nuovo metodo per eseguire, in modalità standardizzata presso i Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP) aderenti, i pagamenti verso la Pubblica Amministrazione. Si possono effettuare i pagamenti direttamente sul sito o sull’app dell’Ente o attraverso i canali (online e fisici) di banche e altri Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP).