Comunicati stampa

Reddito di cittadinanza, Assindatcolf audita al Senato: sgravi assunzioni anche per famiglie datrici lavoro domestico

“Sugli incentivi destinati ai datori di lavoro che assumeranno percettori di reddito di cittadinanza serve maggiore chiarezza. La rubrica dell’art. 8 parla solo di ‘imprese’, noi riteniamo che ne abbiano diritto anche le famiglie che assumono colf, badanti e baby sitter. Ma servono anche altri correttivi”. È questa, in sintesi, la richiesta avanzata da Assindatcolf, […]

leggi tutto

Lavoro domestico, arriva a Bologna il programma europeo per la formazione e la certificazione dei lavoratori 

Lavoro domestico e di cura: si va verso una formazione e certificazione europea delle competenze. È questo l’obiettivo di ‘Prodome’, progetto co-finanziato dall’Unione Europea, di cui si è discusso oggi presso la sala Anziani del Comune di Bologna. Una due giorni (28-29 gennaio) organizzata da Assindatcolf, Associazione Nazionale dei Datori di Lavoro Domestico a Bologna, […]

leggi tutto

Approvati nuovi minimi retributivi. Via libera anche ai nuovi valori contributivi

Dal 1 gennaio 2019 più cara la busta paga di colf, badanti e baby sitter. Gli aumenti a carico delle famiglie, determinati dalla variazione dell’Indice Istat che quest’anno è cresciuto di più rispetto al passato, potranno arrivare fino 15 euro per le figure più specializzate. È quanto rende noto la Fidaldo, Federazione Nazionale dei Datori […]

leggi tutto

Lavoro domestico irregolare: quanto ci perde lo Stato?

Venerdì 7 dicembre 2018 presentazione del dossier Assindatcolf sul lavoro nero Un focus sul lavoro nero nelle case degli italiani. Si intitola “Lavoro domestico irregolare: quanto ci perde lo Stato?” ed è il dossier che Assindatcolf, Associazione Nazionale dei Datori dei Lavoro Domestico, presenterà venerdì 7 dicembre a Palazzo Theodoli Bianchelli (Camera Deputati), nel corso […]

leggi tutto

Partita operazione Inps ‘silenti’: in arrivo avvisi accertamento per datori lavoro domestico

“Datori di lavoro domestico non in regola con i versamenti contributivi di colf, badanti e baby sitter: attenzione agli accertamenti dell’Inps. Il 20 ottobre è, infatti, partita l’operazione ‘Silenti 2018’ che prevede l’invio di avvisi bonari indirizzati a tutti coloro per i quali risulti una scopertura contributiva di almeno un trimestre dal primo al quarto […]

leggi tutto