Comunicati stampa

Coronavirus, si allo slittamento dei contributi previdenziali per il lavoro domestico

“Anche le famiglie datrici di colf, badanti e baby sitter impegnate a fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid-19 potranno usufruire della temporanea sospensione dei termini per il pagamento dei contributi previdenziali”. È quanto comunica Assindatcolf, Associazione Nazionale Sindacale dei Datori di Lavoro Domestico. “Ringraziamo il Governo – dichiara Andrea Zini, vice presidente Assindatcolf – che ha […]

leggi tutto

Coronavirus, Assindatcolf: slittamento contributi anche per famiglie datrici lavoro domestico

“Chiediamo al Governo che anche le famiglie datrici di lavoro domestico che in queste settimane stanno fronteggiando l’emergenza legata al coronavirus vengano inserite in un eventuale provvedimento che preveda lo “slittamento” del pagamento dei contributi e degli adempimenti formali connessi ai rapporti di lavoro di  colf, badanti e baby sitter”. È quanto dichiara Andrea Zini, […]

leggi tutto

Coronavirus, aiuti economici e continuità assistenziale: le richieste di Assindatcolf al ministro Catalfo

Ammortizzatori sociali, agevolazioni fiscali, aiuti economici e continuità assistenziale. Sono queste le principali richieste che Assindatcolf, Associazione nazionale dei datori di lavoro domestico, porterà all’attenzione del ministro del Lavoro, Nunzia Catalfo al tavolo confronto Coronavirus convocato per oggi pomeriggio, a difesa della famiglie che hanno alle proprie dipendenze colf, badanti e baby sitter. ‘Un esercito […]

leggi tutto

Lavoro Domestico, Fidaldo: nessun aumento in busta paga per colf e baby sitter

‘Buone notizie per i datori di lavoro domestico: nessun aumento in busta paga per colf e baby sitter ad ore. Incrementi molto contenuti per badanti conviventi, che nel 2020 costeranno meno di 1 euro in più al mese’ . È quanto dichiara la Fidaldo, Federazione Nazionale dei Datori di Lavoro Domestico, assieme alle Associazioni che […]

leggi tutto

Immigrati, Assindatcolf: chiesto incontro a Lamorgese per specificità settore domestico

‘Superamento dell’attuale ed obsoleto meccanismo che regola i flussi di ingresso  dei cittadini non comunitari e regolarizzazione dei circa 200 mila lavoratori clandestini che ad oggi sono già impiegati in nero come colf, badanti e baby sitter nelle case degli italiani. È questa la proposta che intendiamo presentare al ministro dell’interno, Luciana Lamorgese, alla quale […]

leggi tutto