Enti & Ministeri

Contratti a tempo determinato più cari ma non per il settore domestico: la conferma nella circolare dell’Inps

Nessun aumento per i datori di lavoro domestico: rinnovare il contratto a tempo determinato di colf, badanti e baby sitter non costerà un euro di più. La conferma è arrivata in una recente circolare dell’Inps (n. 121) che detta le istruzioni contabili “per la gestione dell’incremento del contributo addizionale Naspi dovuto nei casi di rinnovo […]

leggi tutto

Canone Rai, con la badante convivente regolare si perde il diritto all’esenzione

Anziano over 75 indigente e magari anche invalido: se convivi con la badante non hai diritto all’esenzione dal pagamento del canone Rai. È quanto ha precisato l’Agenzia delle Entrate rispondendo all’interpello (Risposta n. 242) di una signora che chiedeva se la presenza di un’assistente alla persona, anagraficamente residente con lei (e quindi convivente) potesse pregiudicare […]

leggi tutto

Cassetto previdenziale Inps: attiva nuova funzione “Agenda appuntamenti”

Si arricchisce di una nuova funzione il cassetto previdenziale dell’Inps dedicato al lavoro domestico: d’ora in avanti sarà, infatti, anche possibile gestire gli appuntamenti con le sedi territoriali dell’Istituto attraverso questo applicativo, ricevendo notifiche via mail o direttamente sul cellulare. Lo ha comunicato l’Inps con Messaggio n. 2651 dello scorso 11 luglio. Ma che cosa […]

leggi tutto

Decreto flussi: su circa 31 mila ingressi nessuna quota dedicata al lavoro domestico

Anche quest’anno non sarà possibile assumere ‘a distanza’ un cittadino straniero non comunitario per lavoro domestico. Il settore di cura ed assistenza è, infatti, rimasto escluso dal cosiddetto ‘decreto flussi’. Nel provvedimento, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 84 del 9 aprile 2019, viene programmato l’ingresso per lavoro di 30.850 potenziali cittadini stranieri non comunitari, ma […]

leggi tutto