“Servono urgentemente incentivi fiscali per rendere meno costoso il welfare familiare. È questo l’appello della Federazione Italiana dei Datori di Lavoro Domestico, Fidaldo, che oggi abbiamo affidato al presidente di Confedilizia Giorgio Spaziani Testa in occasione dell’audizione avuta sulla Manovra di fronte alle commissioni Bilancio di Camera e Senato”. Così Andrea Zini, consigliere Fidaldo.

“Abbiamo chiesto al presidente di Confedilizia Spaziani Testa, che ringraziamo, – spiega Zini – di portare all’attenzione del Parlamento un tema che a noi sta molto a cuore, quello della totale deduzione del costo del lavoro domestico. Sebbene soprattutto in questi duri mesi di emergenza sanitaria ed economica da Covid-19 il settore domestico abbia rappresentato un vero e proprio pilastro sociale, nella Legge di Bilancio non vi è nessun riferimento specifico. Una mancanza che riteniamo grave e che speriamo possa essere oggetto di modifica”.