Rapporto Censis-Assindatcolf: “Sostenere il welfare familiare”

Dedurre gli oneri fiscali per colf, badanti e baby sitter per sostenere il welfare e l’occupazione. Se le famiglie italiane potessero godere della totale deduzione delle spese sostenute per pagare i propri collaboratori domestici potrebbero ottenere effetti positivi diretti e indiretti: emersione di 340.000 occupati irregolari nel settore e 104.000 nuovi posti di lavoro nel comparto. Il saldo fra costi aggiuntivi e benefici porterebbe il costo della deduzione a carico dello Stato a 675 milioni di euro. È quanto emerge da una ricerca elaborata dal Censis, “Sostenere il welfare familiare”, commissionata da Assindatcolf a novembre 2015.