L’Associazione

Assindatcolf è l’Associazione Nazionale dei Datori di Lavoro Domestico, costituita su iniziativa della Confedilizia nel 1983 per rappresentare e tutelare la categoria delle famiglie che hanno alle loro dipendenze dei collaboratori domestici.  È un’associazione riconosciuta, iscritta dal 2015 nel Registro delle Persone Giuridiche, istituito presso la Prefettura di Roma. Ad oggi è l’unica associazione datoriale ad avere avuto tale riconoscimento.

L’obiettivo che si pone è quello di portare all’attenzione dell’opinione pubblica e delle istituzioni le problematiche legate al rapporto di lavoro domestico, al fine di valorizzarlo e di fornire ai rappresentanti del comparto le giuste risposte.

Ad Assindatcolf aderiscono i singoli datori di lavoro domestico tramite le sedi territoriali diffuse sull’intero territorio nazionale.

Assindatcolf, insieme a Fidaldo di cui fa parte, stipula gli accordi ed i contratti collettivi di lavoro domestico e, tramite la stessa federazione, è componente degli Enti Bilaterali del comparto: Fondocolf, Cas.Sa.Colf ed Ebincolf.

Nel settembre del 2015, Assindatcolf è entrata a far parte di EFFE, European Federation for Family Employment and Homecare, che ha come mission quella di promuovere e tutelare, a livello europeo, il lavoro domestico. Nello stesso anno è stato sottoscritto un accordo di partenariato con la francese Fepem, Fédération des particuliers employeurs.

Lo sviluppo dell’Associazione e la sua storia sono profondamente legati e condizionati dalle modifiche strutturali che hanno avuto luogo nella società italiana. Nel corso degli anni, infatti, è aumentata la necessità delle famiglie di rivolgersi al mercato del lavoro per la quotidiana gestione del proprio nucleo domestico, in modo compatibile con l’ingresso delle donne nel mondo del lavoro e con l’aumento di una popolazione non più giovane e bisognosa di cure. Inoltre, la mancanza di un supporto adeguato da parte dello Stato nell’assistenza ai bambini, anziani e non autosufficienti, ha portato alla nascita del cosiddetto “welfare fai da te”, facendo crescere sempre più le fila di coloro che diventano datori di lavoro domestico e che hanno alle proprie dipendenze collaboratori quali baby sitter, colf e badanti.

A tale scopo Assindatcolf pone in essere ogni attività utile al riconoscimento della funzione sociale del rapporto di lavoro domestico verso le famiglie che necessitano di assistenza, sia generica che qualificata, ad anziani, a minori, o comunque a soggetti non autosufficienti, facendosi negli ultimi anni promotrice presso le Istituzioni della deducibilità del costo del lavoro domestico.

Dal 2016 l’Associazione promuove l’iniziativa “Formato Famiglia”, corsi di formazione completamente gratuiti per qualificare competenza e professionalità dei collaboratori domestici.

Assindatcolf è componente di organismi partecipativi previsti da norme di legge e/o contrattuali collettive, sia nazionali che territoriali, partecipando in particolare alle commissioni di conciliazione esistenti presso le Direzioni provinciali del lavoro, nonché a quelle istituite in sede sindacale.

L’Associazione, per le materie di competenza, coopera con i Ministeri, partecipa alle Commissioni parlamentari di Senato e Camera e viene consultata dagli organi di informazione e di stampa. È presente sui principali social network (Facebook, Twitter e Instagram) e pubblica il periodico “Notizie Assindatcolf” (con diffusione nazionale), che non si trova in edicola ma viene inviato direttamente agli aderenti di Assindatcolf, informandoli con tempismo e precisione su tutte le novità, anche normative, che interessano il comparto.