Comunicati stampa

Lavoro domestico: arriva il codice deontologico per colf, badanti e baby sitter

Linguaggio educato, attenzione alla privacy, rispetto per il metodo educativo scelto dalla famiglia e per le regole della casa: arriva il codice deontologico per colf, badanti e baby sitter. Il documento, una novità assoluta per il comparto domestico, è contenuto all’interno della Norma Tecnica Uni 11766:2019 con la quale vengono per la prima volta stabiliti […]

leggi tutto

Migranti, Assindatcolf: nel settore domestico serve nuova forza lavoro, necessario superare decreto flussi

“Gli immigrati sono una risorsa, soprattutto per il settore domestico dove la componente straniera pesa circa il 70% del totale della forza lavoro: bisogna superare l’attuale impianto dei ‘decreti flussi’ e garantire al comparto nuova forza lavoro: secondo stime di Assindatcolf, da qui al 2025 avremo bisogno di 60 mila nuovi lavoratori stranieri non comunitari […]

leggi tutto

Immigrazione, Assindatcolf-Idos: su 530mila stranieri irregolari a fine 2018, 200mila lavorano in nero nel settore domestico

L’insufficiente programmazione dei flussi di ingresso per lavoro non stagionale ha contribuito a generare in Italia una consistente sacca di irregolarità: a fine 2018 erano calcolati in circa 530mila i non comunitari con permesso di soggiorno non in regola, di cui, secondo la stima di Assindatcolf,  Associazione Nazionale dei Datori di Lavoro Domestico, tra i […]

leggi tutto

Manovra, Assindatcolf: sconti fiscali in detrazioni anche per le baby sitter

“Non solo idraulici, parrucchieri e ristoranti, il Governo inserisca nella ‘lista’ delle spese per cui si starebbe pensando ad una detrazione anche quella della baby sitter”. È quanto dichiara Assindatcolf, Associazione Nazionale dei Datori di Lavoro Domestico. “Ad oggi infatti, – prosegue – solo chi non è autosufficiente ed ha un reddito che non supera […]

leggi tutto